Condizioni di erogazione dei buoni viaggio

CONDIZIONI DI SERVIZIO DEL PROGETTO “BUONI VIAGGIO” COMUNE DI FIRENZE

1. OGGETTO E TERMINI DEL SERVIZIO

Il Comune di Firenze ha definito le linee guida e i criteri per l’erogazione di buoni viaggio, per il servizio taxi e noleggio con conducente, quale misura economica prevista dall'art. 200-bis (recante «Buono viaggio») del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito con modificazioni dalla legge 17 luglio 2020, n. 77, come modificato dall'art. 90 del decreto-legge 14 agosto 2020,n. 104, convertito con modificazioni dalla legge 13 ottobre 2020, n. 126, recante «Misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell'economia».

  • Finalità: promuovere e sostenere l’utilizzo del servizio taxi e noleggio con conducente, nel periodo dell’emergenza sanitaria, mediante l’erogazione di buoni viaggio spendibili per i suddetti servizi entro il 31 dicembre 2021, nei limiti della disponibilità dei fondi a ciò destinati, con riferimento a specifiche categorie di utenti.
  • Termini di presentazione della domanda: dalla data di pubblicazione dell’avviso pubblico relativo all’erogazione dei buoni viaggio sarà possibile presentare domanda fino all’esaurimento delle risorse e comunque entro il termine di spendibilità dei buoni. È possibile presentare fino a un massimo di due domande per beneficiario, sia in qualità di beneficiario medesimo, sia per conto di un beneficiario diverso nel caso di alcune categorie specifiche previste dal bando (punti B, C e G successivi). Con  Delibera di Giunta DG/2021/00322 il Comune di Firenze ha approvato la possibilità di ammettere la ripetibilità della domanda e quindi l’erogazione di un secondo carnet di buoni viaggio, costituito da 20 buoni del valore di 5 euro cadauno, a favore dei soggetti appartenenti alle categorie già individuate, a condizione che siano rispettati tutti criteri approvati con la predetta delibera e comunque nei limiti delle risorse disponibili.
  • Soggetti beneficiari: persone fisiche rientranti in una delle seguenti categorie:

A. Tutte le persone sopra i 65 anni di età, residenti nel Comune di Firenze;
B. Persone con disabilità certificata dalla Commissione medica competente, rientrante nelle tipologie di cui all’allegato 3 DPCM 159/2013, residenti nel Comune di Firenze;
C. Persone con disabilità certificata dalla Commissione medica competente, non rientrante nelle tipologie di cui all’allegato 3 DPCM 159/2013, con difficoltà motorie di natura permanente o temporanea, documentate da idonea certificazione medica, residenti nel Comune di Firenze;
D. Donne in stato di gravidanza, residenti nel Comune di Firenze;
E. Farmacisti, medici, infermieri, OSS, ASA, tecnici sanitari e operatori sanitari residenti nel Comune di Firenze e operanti in strutture sanitarie o sociosanitarie, site sul territorio della città Metropolitana di Firenze per l’uso dei trasporti da e verso la sede lavorativa;
F. Personale scolastico docente e non docente, residente nel Comune di Firenze, operanti presso gli istituti scolastici siti sul territorio della Città Metropolitana di Firenze, per l’uso dei trasporti da e verso la sede lavorativa;
G. Studenti residenti nel Comune di Firenze, iscritti presso gli istituti scolastici siti sul territorio della Città Metropolitana di Firenze, per l’uso dei trasporti da e verso il proprio istituto scolastico;
H. Cassaintegrati, residenti nel Comune di Firenze.

Importo e termini: a ciascun beneficiario avente diritto verrà assegnato fino ad un massimo di due carnet di Buoni Viaggio, che potrà utilizzare per fruire del servizio taxi o noleggio con conducente, del valore complessivo di cento euro (100,00 €) cadauno. I Buoni Viaggio saranno spendibili per coprire fino al 50% della spesa sostenuta e, comunque, in misura non superiore a 20,00 € per ciascun viaggio (con importo minimo della corsa pari a 10,00 €), da utilizzare entro il 31 dicembre 2021 per gli spostamenti effettuati a mezzo del servizio taxi ovvero noleggio con conducente. La quota di spesa non coperta dai buoni viaggio dovrà essere saldata direttamente al tassista/NCC. Le informazioni in merito alla procedura di richiesta saranno consultabili sul portale dedicato buoniviaggio.055055.it, fino ad esaurimento delle risorse.

2. MODALITA’ DI OTTENIMENTO DEL CARNET DI BUONI VIAGGIO
Al fine di ottenere l’erogazione dei buoni viaggio, i soggetti richiedenti dovranno accedere, mediante la forma di identificazione elettronica attualmente prevista per i servizi online del portale del Comune di Firenze (SPID, CNS, CIE, credenziali 055055), al form on-line pubblicato sul portale buoniviaggio.055055.it. La richiesta potrà essere effettuata solamente attraverso modalità digitale mediante registrazione al servizio, previa compilazione delle dichiarazioni relative al possesso dei requisiti necessari per accedere al beneficio. Le dichiarazioni inviate saranno soggette a controlli, anche a campione, circa la veridicità e, in caso di accertata mendacità, si procederà ai sensi dell’art. 76 del DPR n. 445/2000. In taluni casi sarà necessario allegare la documentazione comprovante il requisito per il rilascio dei buoni viaggio. Al termine della presentazione della domanda, il cittadino riceverà all'indirizzo email indicato l’ID digitale della propria richiesta.
L’esito della domanda inviata sarà comunicato alla email indicata dal richiedente, dopo la fase di presa in carico e valutazione della domanda.
Il beneficiario, che ha diritto ai buoni viaggio, sarà contattato direttamente dalle Cooperative Taxi CO.TA.FI (4390) o SO.CO.TA (4242), partners dell’iniziativa, per ricevere il Carnet direttamente al domicilio da lui indicato, nel rispetto delle misure di sicurezza vigenti.
Il beneficiario verificherà le informazioni poste sul Carnet (in particolare dovrà verificare la corrispondenza del codice identificativo della propria richiesta con l’ID digitale ricevuto via email a conferma dell’ottenimento del beneficio) e firmerà per ricevuta il tagliando, che sarà ritirato dal conducente.
 
Il beneficiario, dal momento del ritiro, è responsabile del proprio Carnet. Non sono previsti rimborsi e/o sostituzioni in caso di smarrimento e/o furto e/o danneggiamento del Carnet.
Il Carnet in dotazione al beneficiario è personale e non cedibile.
Il Carnet è composto da buoni viaggio cartacei, per un totale di 20 buoni, del valore di 5,00 € ciascuno.

3. MODALITÀ DI UTILIZZO DEI BUONI VIAGGIO
Il beneficiario può utilizzare i buoni viaggio del proprio Carnet solamente contattando i soggetti Partners dell’iniziativa, il cui elenco completo può essere consultato nell'apposita sezione del portale buoniviaggio.055055.it denominata appunto “Partners”.
I buoni viaggio cartacei, consegnati in carnet da 20 buoni, del valore di 5,00 € ciascuno, sono cumulabili, per coprire fino al 50% del totale della spesa, per un importo massimo di € 20,00 (con l’utilizzo massimo di 4 buoni a corsa). Non sono accettate forme diverse di utilizzo dei buoni viaggio consegnati, salvo quanto disposto al punto precedente. Ogni abuso sarà segnalato all’Ente, in modo da essere perseguito ai sensi di legge.
Il beneficiario consegnerà il valore dei buoni, fino al limite indicato dal regolamento di cui al punto precedente, al tassista o al conducente al momento del pagamento del servizio. La quota residua della spesa non coperta dal buono dovrà essere saldata direttamente al tassista/NCC al termine della corsa.
Nel consegnare i proprio buoni viaggio, il beneficiario è tenuto alla corretta e completa compilazione di tutti i campi richiesti nel singolo buono, ad eccezione dei campi da compilare a cura del conducente/tassista.
Il Gestore provvede a trasferire ai soggetti Partner gli importi derivanti dal numero dei buoni registrati e utilizzati dai cittadini beneficiari.
Il beneficiario si rende disponibile a verifiche puntuali in merito ad eventuali controlli sul possesso dei requisiti per l’ottenimento del contributo e in merito a specifiche corse rendicontate da parte dei conducenti, fornendo tutte le informazioni disponibili al Gestore ed all’Ente.


4. VALIDITÀ DEI BUONI VIAGGIO

I buoni viaggio sono utilizzabili dal momento dell’ottenimento del Carnet, entro il 31 dicembre 2021 per gli spostamenti effettuati a mezzo del servizio taxi ovvero noleggio con conducente.

5. INFORMAZIONI E AVVERTENZE
Per qualsiasi informazione sul servizio, i cittadini possono accedere alla homepage della piattaforma buoniviaggio.055055.it. Nella sezione “contatti” è a disposizione un indirizzo email buoniviaggio@silfi.it a cui poter scrivere, attivo dalle 9 alle 17 dal lunedì al venerdì escluso festivi.


6. LIMITAZIONI DI RESPONSABILITÀ

Silfispa, nella fornitura del servizio di Gestione del progetto Buoni Viaggio, opera come società in-house del Comune di Firenze, recependone le linee guida e le modalità di gestione definite dall’Ente. Silfispa non assume alcuna responsabilità in relazione alle modalità di erogazione del suddetto servizio se non nei limiti degli accordi stabiliti con l’Ente e i soggetti coinvolti.
In particolar modo Silfispa non assume alcuna responsabilità per i possibili danni diretti e indiretti, di qualsiasi natura, connessi al riconoscimento del diritto all’assegnazione dei buoni viaggio, alla consegna dei Carnet prevista nell’ambito di competenza delle Cooperative e/o dal servizio reso dai conducenti dei servizi di trasporto. Silfispa opera come Gestore del progetto operativo e trasmette periodicamente all’Ente l’elenco delle domande pervenute in merito alla richiesta dei buoni viaggio e dei relativi allegati sulle quali l’Ente effettuerà i controlli in merito al possesso dei requisiti previsti. Silfispa rimane sollevato da ogni conseguenza derivante dagli esiti dei suddetti controlli effettuati dal Comune di Firenze.

7. DOCUMENTI COLLEGATI

DELIBERAZIONE N. DG/2021/00052 del Comune di Firenze con oggetto: Approvazione delle modalità organizzative e delle linee di indirizzo per il rilascio di “buoni viaggio” per il servizio Taxi e Noleggio con conducente destinati a specifiche categorie di utenti e suoi allegati.

DELIBERAZIONE N. DG/2021/00322 del Comune di Firenze con oggetto: Modifica delle linee di indirizzo per il rilascio di “buoni viaggio” per il servizio Taxi e Noleggio con conducente, destinati a specifiche categorie di utenti

Ultimo aggiornamento: Firenze, 18.08.2021